Nuova Skoda Rapid 2020, torna ma solo per la Russia

Le scarse vendite del Rapid hanno portato Skoda ad allontanare il modello dal mercato occidentale rimpiazzandola con la Scala.

Tuttavia, la Rapid continuerà a vivere in alcuni mercati, come la Russia, dove è in produzione dal 2014, due anni dopo l’inizio dell’assemblaggio a Mlada Boleslav, Repubblica Ceca. Ed ecco che questi mercati stanno per accogliere un nuovo modello per il 2020.

Skoda non ha chiarito se rivelerà un restyling o un prodotto completamente nuovo, ma si è limitata a parlare di “nuovo Rapid”. Secondo il brand del gruppo VW la compatta avrà un aspetto moderno, proporzioni equilibrate e fari dalla forma unica ai lati della griglia esagonale.

Ad ogni modo, il mistero svanirà tra un paio di mesi, poiché la rinnovato Rapid sarà presentato in anteprima in Russia alla fine dell’anno. La Skoda Rapid 2020 verrà assemblata nello stabilimento di Kaluga, che si trova a 150 km a sud-ovest di Mosca.

Mentre la Rapid è costruita sulla vecchia piattaforma A05 + del Gruppo VW, il suo successore, la Scala, è il primo modello del marchio basato sull’architettura MQB A0. È grande quasi quanto la Golf Mk7, che sta per essere sostituita dalla nuova Mk8, e beneficia di un packaging intelligente che la porta ad offrire dimensioni interne simili alla più grande Octavia.