Ecco la piattaforma Audi per le Auto elettriche fino al 2025

Audi ha svelato la sua cosiddetta “Road map E.” Come suggerisce il nome, il brand sta scommettendo molto sull’elettrificazione e ha in programma di offrire 30 veicoli elettrificati entro il 2025. I veicoli elettrici svolgeranno un ruolo importante in questa direzione e la società ha affermato che 20 dei modelli saranno completamente elettrici.

Audi utilizzerà quattro diverse piattaforme per i veicoli elettrici. Il SUV E-tron sfrutta la piattaforma MLB evo. In futuro i modelli sfrutteranno pianali progettati appositamente per i veicoli elettrici. Il primo di questi sarà la versione di produzione del concept E-tron GT che è stato svelato lo scorso anno. Il modello arriverà nel 2020 e si baserà sulla piattaforma J1 orientata alle prestazioni, la stessa della Porsche Taycan.

Un anno dopo, nel 2021, Audi presenterà la sua terza piattaforma per veicoli elettrici. Si tratta della piattaforma MEB di Volkswagen che è alla base della nuova compatta elettrica ID 3.

Il primo modello Audi ad utilizzare l’architettura MEB sarà la versione di produzione del concept e-tron Q4. Avrà dimensioni esterne simili alla Q3, ma un interno spazioso quanto quello della Q5.

Audi offrirà ulteriori modelli basati sulla piattaforma MEB e la società afferma che sta preparando diversi modelli. La casa automobilistica non ha approfondito i dettagli, ma ha affermato che i modelli in arrivo avranno un “design affascinante, interni di alta qualità e un sistema operativo di alto livello”.

AUDI ELETTRICA LOW COST

I modelli basati sul pianale MEB avranno prezzi accessibili. Come parte dello sforzo per mantenere bassi i prezzi, Audi ha confermato i piani per offrire modelli base con un motore elettrico montato nel retro e una trazione posteriore. Ci saranno anche varianti di fascia più alta con due motori elettrici e la trazione integrale.

Per i modelli di dimensioni maggiori e premium, Audi utilizzerà l’architettura DPI sviluppata con Porsche. La società afferma che la piattaforma verrà utilizzata su un assortimento di veicoli tra cui crossover, sportback e SUV.

La piattaforma è “generalmente simile” all’architettura MEB in quanto ci saranno un motore elettrico posteriore e una trazione posteriore, oltre a due motori e trazione integrale. Tuttavia, la piattaforma presenterà tecnologie di “fascia alta” come un sistema elettrico a 800 volt e una capacità di ricarica di 350 kW.