Musk accusato di frode Tesla crolla in borsa

Please enter banners and links.

La autorità americana per i mercati finanziari ha aperto una indagine a carico di Elon Musk. Il fondatore e Ceo di Tesla aveva fatto parlare di se lo scorso agosto. In un tweet si era espresso sul possibile ritiro delle azio i Tesla dal mercato. La Sec accusa oggi formalmente Elon Musk e Tesla di frode. E il titolo affonda in borsa arrivando a perdere lo 10,56%. L’accusa e la causa prendono le mosse dal tweet di agosto quando annunciò in 140 caratteri la sua volontà di procedere con il delisting di Tesla offrendo agli investitori 420 dollari per azione. Musk aveva assicurato che i fondi per l’operazione erano disponibili. La notizia della indagine m viene riportata dalla stampa americana, citando l’azione legale depositata dalla Consob americana presso un tribunale di New York.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *