blog

Bosch crede nella guida autonoma e si aspetta un fatturato record

Bosch vuole essere protagonista assoluta della trasformazione della mobilità e proprio per questo vanta una crescita doppia rispetto alla media del mercato. Nel 2017, il fatturato del settore delle “mobility Solutions” dovrebbe aumentare del 7%, arrivando a circa 47 miliardi di euro. Nello stesso periodo, la produzione globale di veicoli raggiungerà una crescita del 2,8%. “Le nostre attività nel settore automotive continuano a crescere e rimarranno forti. Questo rafforza la nostra posizione in vista delle sfide della mobilità del futuro”, ha affermato Volkmardenner, Presidente del Board of Management di Bosch. Al momento, lo sviluppo delle attività legate ai sistemi di assistenza alla guida è particolarmente sostenuto. Questi sistemi sono i precursori della guida autonoma. La crescita del mercato in questo segmento arriva al 25% e quella di Bosch è persino superiore. Già a partire dal 2019, il fornitore di tecnologia e servizi riuscirà a raggiungere un fatturato di due miliardi di euro grazie ai sistemi di assistenza alla guida. Per la fine di quell’anno, si prevede che il numero di collaboratori legati alla Ricerca e Sviluppo delle mobility Solutions dell’azienda aumenterà del 10%, arrivando a 48.000 unità. Dal punto di vista tecnico, il percorso verso una mobilità a zero incidenti, zero stress e zero emissioni dovrà necessariamente passare per l’automazione, l’elettrificazione e la connettività. “Non è più semplicemente una questione di produrre auto migliori. Abbiamo bisogno di una nuova concezione di mobilità”, ha aggiunto il CEO di Bosch,”Bosch è protagonista assoluta della trasformazione della mobilità e proprio per questo vanta una crescita doppia rispetto alla media del mercato”.

Leggi anche