lifestyle

Arval lancia la sua offerta di car sharing; 10.000 veicoli entro il 2020

Il car sharing ha cambiato radicalmente il concetto di mobilità, raggiungendo a fine 2016 quota 1.080.000 iscrizioni alle diverse società fornitrici del servizio, in aumento del 60% rispetto al 2015.

Per aprire nuove opportunità di sviluppo, durante la conferenza stampa che si è a Milano, Arval Italia, la società del Gruppo BNP Paribas leader nel noleggio e gestione di flotte aziendali, ha presentato il nuovo servizio Arval Car Sharing, l’innovativa offerta di Corporate Car Sharing che permette alle aziende di massimizzare l’uso dei veicoli in flotta mettendoli a disposizione di tutti i propri dipendenti, sia per esigenze professionali sia per quelle personali.

Nel piano di sviluppo dell’offerta Arval Car Sharing (che arriverà a gestire 10.000 veicoli entro il 2020), è prevista, inoltre, l’implementazione di una rete capillare di Hub dedicati al car sharing in luoghi strategici o vicini alle sedi dell’azienda, dove sarà possibile trovare l’auto adatta alle esigenze aziendali e dei dipendenti, rendendo così il car sharing un servizio disponibile, non solo nelle principali città, ma anche in aree extra urbane e in qualsiasi territorio sia presente un’azienda o un suo collaboratore.

Leggi anche