anteprime

Nuova Volkswagen Polo: cambiamento radicale

Con oltre 14 milioni di esemplari venduti, è una delle compatte di maggior successo a livello mondiale: la Polo. Oggi questa bestseller viene offerta in una veste inedita, frutto di un lavoro di sviluppo totalmente nuovo.

Cresce nelle dimensioni mantendo ferma la sua indole da cittadina; con 4.053 mm di lunghezza, la Polo è leggermente più corta della Golf quarta generazione, ma la supera sul fronte del passo (+53 mm), di spaziosità per guidatore e passeggeri e capienza del bagagliaio (più 21 litri).

La Polo debutta solo con carrozzeria cinque porte nelle versioni di allestimento Trendline, Comfortline e Highline, a cui si aggiungono la Polo GTI e la versione speciale Beats dotata di un moderno impianto audio (quest’ultima non disponibile in fase di lancio per il mercato italiano). La personalizzazione R-Line esterna, di serie su Highline, enfatizza il carattere dinamico della Polo, tra l’altro, con un paraurti sportivo nella zona anteriore, un diffusore con mascherine cromate e spoiler sul tetto nella zona posteriore. Con il pacchetto R-Line per gli interni, disponibile in Italia come optional, la Polo si arricchisce di listelli battitacco lungo tutto il perimetro, che visivamente la rendono ben “incollata” alla strada e le conferiscono una dose di dinamismo supplementare.

Il modello top di gamma è rappresentato dalla Polo GTI, ora con motore 2.0 TSI 200 CV (al posto del precedente 1.8 TSI 192 CV). L’assetto sportivo è di serie e, a richiesta, si può avere l’assetto Sport Select. La più potente delle Polo è caratterizzata da un paraurti anteriore specifico con appendice aerodinamica e fendinebbia integrati.

La Polo può essere ulteriormente personalizzata e accessoriata a seconda delle proprie esigenze. Debuttano dotazioni quali potenti fari full LED, gruppi ottici posteriori a LED, Air Care Climatronic con sensore della qualità dell’aria e filtro antiallergeni, wireless charging per smartphone (con collegamento all’antenna per induzione, optional) e uno dei tetti panoramici più grandi della categoria (l’apertura è più larga di 10 mm e più grande di 20 mm rispetto al passato).

La nuova Polo arriverà nella maggior parte dei Paesi europei entro il 2017; gradualmente, saranno introdotte nove motorizzazioni, tutte Euro 6. La gamma di potenze spazia da 65 a 200CV.

Per la prima volta la Polo viene proposta con una motorizzazione a gas metano: un 1.0 TGI 90 CV di nuovo sviluppo. Sono inoltre disponibili quattro motori benzina e due Diesel. La gamma dei motori benzina sul mercato italiano spazia dall’1.0 MPI da 65 CV fino al 1.0 TSI da 115 CV. Sul fronte delle motorizzazioni Turbodiesel TDI la Polo viene offerta in versione da 80 e 95  CV.

Tutti i motori sono dotati di serie di sistema start/stop e di recupero dell’energia. A partire da una potenza di 95 CV tutti i motori possono essere abbinati al cambio a doppia frizione DSG. Come top di gamma la GTI completerà la famiglia Polo; il suo TSI sviluppa una potenza di 200 CV.

Leggi anche