anteprime

Nuova Skoda Karoq il B-Suv che mancava

Il Gruppo Volkswagen presenta a Stoccolma la “sorella minore” della Seat Ateca e Vw Tiguan. Nei prossimi mesi andrà ad inserisi nel segmento B-SUV, cioè quello che cresce  e promette di crescere più di tutti, la nuova Skoda Karoq. Dopo di lei, con qualche mese di distanza l’una dall’altra, arriveranno la Seat Arona e la Volkswagen T-Roc, tutte basate sulla iper-versatile piattaforma modulare MQB. 

Lunga  4,38 metri e con una larghezza di 1,84 m sfiora quasi il segmento superiore; l’altezza di 1,6 metri e passo di 2,64 m. Ampio lo spazio interno, con un bagagliaio che ha almeno 521 litri di capacità. Il pacchetto tecnico, di dotazioni e di accessori di questa Skoda non hanno nulla da invidiare ai brand più blasonati. Sulla Karoq, infatti, debuttano il quadro strumenti digitale, i fari anteriori full LED e il sistema di infotainment con il display touch capacitivo in vetro che troviamo sulla nuova Vw Tiguan.

Sul fornte motori ci sono il 1.6 ed il 2.0 TDI con potenze di 115, 150 e 190 CV per il benzina il 1.0 TSI 3 cilindri da 115 CV e il 1.5 TSI da 150 CV con cilindri disattivabili per risparmiare sul carburante. Sulle motorizzazioni dai 150 CV in su è disponibile la trazione integrale, mentre il cambio DSG a 7 rapporti si può avere su tutta la gamma.

Leggi anche